Un SMS per aiutare le bambine affette dalla Sindrome di Rett

Un SMS per aiutare le bambine affette dalla Sindrome di Rett

Campagna di raccolta fondi per sostenere la ricerca di AIRETT Onlus

Con un’incidenza stimata di circa 1 caso su 10.000 nati femmina, la Sindrome di Rett rappresenta la seconda causa di ritardo mentale nelle bambine. Per aiutare le piccole pazienti affette da questa malattia poco nota, AIRETT – Associazione Italiana Sindrome di Rett Onlus – fino al 2 giugno promuove una campagna di raccolta fondi con SMS solidale al 45509.
Il ricavato finanzierà un importante progetto di ricerca che ha l’obiettivo di capire come bloccare la progressione della Sindrome di Rett dalla fase reversibile a quella irreversibile.
Prosegue così l’impegno di AIRETT nata, oltre vent’anni fa, per promuovere la ricerca genetica e quella clinico-riabilitativa sulla Sindrome di Rett, oltre che per offrire un sostegno alle bambine e alle famiglie colpite da questa malattia. Una patologia che riguarda quasi esclusivamente le femmine e che si manifesta, dopo un periodo di apparente normalità, con un arresto dello sviluppo seguito da una regressione. Testimonial è il conduttore radio e TV Nicola Savino che ha prestato la sua immagine e la sua voce per la campagna di comunicazione.

Informazioni

Aragorn: 02 46546784
AIRETTclicca qui
Donazioni: Fino al 2 giugno 2012 sarà possibile donare 2 euro con un SMS al 45509 da tutti i cellulari personali TIM, Vodafone, WIND, 3, PosteMobile, CoopVoce, Tiscali e Nòverca o con una chiamata allo stesso numero da rete fissa Telecom Italia, Infostrada, Fastweb, TeleTu e Tiscali.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.