Più Vita “Completa il futuro” dei bambini in difficoltà

Più Vita “Completa il futuro” dei bambini in difficoltà

Fino al 18 febbraio numero solidale 45521 per sostenere i minori in condizioni di disagio

8 famiglie su 100 con almeno un minore che non arrivano a fine mese e 1 bambino su 10 che vive in condizioni di povertà assoluta: sono questi i dati che riguardano la povertà in Italia. Se si considerano anche i bambini che per motivi economici sono costretti a rinunciare ad attività extrascolastiche e formative come gite culturali e attività sportive, in totale nel nostro Paese sono 3 milioni i minori a rischio di esclusione sociale.

Per costruire un futuro senza discriminazioni per questi bambini Più Vita onlus ha lanciato il progetto “Completa il futuro”, a cui è possibile contribuire fino al 18 febbraio con un SMS o una chiamata da rete fissa al numero solidale 45521.

Con i fondi raccolti l’associazione sosterrà strutture che si occupano di infanzia in condizioni di disagio in Italia, finanziando tutto quanto è necessario per garantire ai minori assistiti uno stile di vita sano e dignitoso e un percorso formativo completo e ricco di stimoli culturali diversi: prodotti per l’igiene personale, assegni sanitari per visite e analisi mediche, libri, supporti multimediali per lo studio, costi per le attività sportive.

A ricevere sostegno saranno, in particolare, a Roma la casa famiglia Iqbal Masih e due scuole situate in quartieri difficili, l’istituto comprensivo statale Mahatma Gandhi di San Basilio e la Scuola Primaria e dell’Infanzia Carlo Evangelisti di Montespaccato; a Monza la comunità alloggio per minori Millesoli.

Informazioni

Aragorn: 02 46546783
Più Vita onlus: clicca qui
Donazioni: fino al 18 febbraio 2017 si potranno donare 2 euro per ogni SMS inviato al 45521 da cellulare personale TIM, Vodafone, WIND, 3, PosteMobile e CoopVoce. Il valore della donazione sarà di 5 euro per ogni chiamata da rete fissa Vodafone, TWT e Convergenze e di 2 o 5 euro per le chiamate da rete fissa TIM, Infostrada e Fastweb.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.