“Ogni genitore dovrebbe sapere che”

“Ogni genitore dovrebbe sapere che”

Con un SMS al 45509 aiuti il Moige a contrastare l’adescamento pedofilo online

Un minore su 2 è stato contattato via web più volte con proposte indecenti da sconosciuti.
Più di 200.000 minori hanno accettato proposte oscene in cambio di una ricarica telefonica.
Sono alcuni dati emersi dalla ricerca condotta nell’aprile scorso dall’Istituto demoscopico SWE ed elaborata dal Moige – Movimento Italiano Genitori, Onlus formata da 30.000 genitori che da 15 anni svolge azioni di tutela e sensibilizzazione dei genitori e dei minori.
In risposta a preoccupanti risultati della ricerca il Moige, dal 18 giugno al 3 luglio, ha attivato una campagna nazionale di sensibilizzazione e raccolta fondi “Ogni genitore dovrebbe sapere che”. Dal 18 giugno al 3 luglio sarà infatti possibile inviare un SMS solidale al 45509 per sostenere un progetto di ricerca volto a prevenire e contrastare la pedofilia e la pedopornografia.
L’adescamento pedofilo – commenta Milly Carlucci, madrina dell’iniziativa e da sempre vicina al Moige – è un’emergenza sociale che dobbiamo combattere e sconfiggere. La prevenzione è lo strumento più efficace per aiutare i nostri ragazzi a conoscerne a fondo rischi e opportunità”.

Informazioni

Aragorn: 02 46546782
Moigeclicca qui
Donazioni: Dal 18 giugno al 3 luglio sarà possibile inviare un SMS del valore di 2 euro al 45509 da tutti i cellulari personali TIM, Vodafone, WIND, 3, PosteMobile, CoopVoce, Tiscali e Nòverca. Chiamando lo stesso numero si possono donare 2 euro da rete fissa TeleTu oppure 2/5 euro da rete fissa Telecom Italia, Infostrada, Fastweb e Tiscali.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.