Aprile 2020 – Milano, senza fissa dimora: riaperto il servizio docce del diurno Drop-in

drop-in

Aprile 2020 – Milano, senza fissa dimora: riaperto il servizio docce del diurno Drop-in

La scelta di Fondazione Somaschi per garantire l’accesso alle prestazioni igieniche, più che mai prioritario nell’emergenza sanitaria in corso

In questi giorni di emergenza sanitaria, garantire l’accesso all’acqua e alle prestazioni igieniche alle persone senza fissa dimora è diventato ancora più importante. Per questo Fondazione Somaschi Onlus ha deciso di riaprire il centro diurno per senzatetto Drop-in (Piazza XXV Aprile) per il solo servizio docce e lavanderia.

Gli ingressi sono contingentati e si può accedere previa prenotazione. Il servizio è disponibile non solo per gli utenti già tesserati, ma per tutte le persone senza dimora, che possono prenotarsi rivolgendosi agli operatori, alle unità di strada o attraverso il CASC (Centro Aiuto Stazione Centrale).

Prima di accedere al Drop-in agli utenti viene misurata la temperatura: se superiore a 37,5° l’equipe si assicura della presa in carico della persona dai servizi sanitari preposti. A tutti vengono consegnati una mascherina e un kit per doccia e barba (asciugamano, cambio intimo, spazzolino, shampoo, rasoio e schiuma da barba); chi ne ha necessità può ricevere anche un sacco a pelo. Al termine della doccia viene offerto tè, caffè e una piccola merenda da consumare però obbligatoriamente fuori dal centro, per evitare assembramento.

Dopo ogni doccia gli operatori sanificano il locale con idropulitrice e disinfettante.

Informazioni

Fondazione Somaschi Onlus: clicca qui

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.