19 settembre 2022 – Mese Mondiale Alzheimer, convegno gratuito per familiari a Milano e in diretta streaming

convegno alzheimer

19 settembre 2022 – Mese Mondiale Alzheimer, convegno gratuito per familiari a Milano e in diretta streaming

Incontro organizzato dalla Federazione Alzheimer Italia per parlare di stigma, assistenza e inclusione

Servizi innovativi, politiche sociali e strumenti avviati in Italia per migliorare l’assistenza e favorire l’inclusione delle persone con demenza e delle loro famiglie: di questo si parlerà al convegno Lotta allo stigma, qualità della vita: la strada per l’inclusione delle persone con demenza, giovani e anziane” organizzato da Associazione Alzheimer Milano con Federazione Alzheimer Italia lunedì 19 settembre dalle 9 alle 13.

L’incontro, che sarà l’occasione per celebrare l’XI Mese Mondiale Alzheimer, si terrà presso la Sala Barozzi dell’Istituto dei Ciechi di Milano (via Vivaio 7): l’ingresso è gratuito con prenotazione obbligatoria fino a esaurimento di posti (02 809767 – info@alzheimer.it). Contemporaneamente sarà trasmesso in diretta streaming sulla pagina Facebook dedicata Lotta allo stigma, qualità della vita: la strada per l’inclusione delle persone con demenza, giovani e anziane.

Tanti i relatori che si alterneranno per portare il loro contributo in campo sociale, medico e scientifico. Tra questi Stefano Govoni, ordinario di Farmacologia Università degli Studi di Pavia; Paola Galetti, geriatra dell’Istituto dei Ciechi di Milano; Antonio Guaita, geriatra e direttore della Fondazione Golgi Cenci di Abbiategrasso; Cristiano Gori, coordinatore del “Patto per un nuovo welfare sulla non autosufficienza”; per la Federazione Alzheimer Italia la presidente Gabriella Salvini Porro, il segretario generale Mario Possenti, la psicologa e psicoterapeuta Mariarosaria Liscio e la terapista occupazionale Bianca Petrucci.

Informazioni

Info e prenotazioni: 02 809767 – info@alzheimer.it
Federazione Alzheimer Italia: clicca qui

 

 

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.