“Matti da slegare” a favore di Progetto Arca

“Matti da slegare” a favore di Progetto Arca

Al Carcano Iacchetti e Covatta in scena per i più fragili

Dopo anni vissuti in una struttura psichiatrica protetta, dove sono diventati amici inseparabili, Elia e Gianni vengono “promossi” e mandati a vivere da soli in un appartamento nel centro della città. È una prova molto importante per loro: dovranno tentare di inserirsi nella società civile e dimostrare di saper badare a se stessi.
Elia e Gianni sono i due protagonisti di “Matti da Slegare”, spettacolo in scena giovedì 25 febbraio alle ore 20.30 al Teatro Carcano di Milano per la regia di Gioele Dix, interpretati da Giobbe Covatta ed Enzo Iacchetti.
La serata è dedicata a Fondazione Progetto Arca, onlus che opera ogni giorno per il sostegno delle persone più fragili e per il loro reinserimento sociale.
Enzo Iacchetti, da anni vicino a Progetto Arca come sostenitore e testimonial, ha deciso insieme a tutta la compagnia di donare il ricavato della serata alla Fondazione proprio per aiutare lo sviluppo dei progetti di integrazione e promozione dell’autonomia messi in campo in particolare a Milano.
Leggero e ironico ritratto di amicizia e vita, di passioni e dolori, di paure e coraggio, lo spettacolo racconta il percorso tortuoso, complicato ed esaltante che condurrà i due “matti” a slegarsi dai tanti fantasmi piccoli e grandi che li hanno resi infelici a lungo. Alla fine, utilizzando l’arte e l’amore come strumenti di guarigione e riscossa, entrambi riusciranno a trovare una strada personale per il loro reinserimento nel mondo.
È questo anche l’obiettivo principale e la mission di Progetto Arca per le migliaia di persone che ogni anno accoglie: da coloro che hanno perso lavoro e legami alle famiglie sfrattate e senza casa, dagli anziani soli ai giovani in fuga da Paesi in guerra.

Informazioni

Prevendita telefonica: 02 465467467 | lunedì-venerdì | orari 10.00-13.00 / 14.00-17.00
Prevendite online: www.happyticket.it | www.ticketone.it | www.vivaticket.it
Prezzo biglietti: da 25 a 34 euro – inclusi diritti di prevendita
Ulteriori informazioni: biglietteria@aragorn.it
Fondazione Progetto Arca onlusclicca qui

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.