L’emozione più pura e semplice nella campagna di Arché onlus

L’emozione più pura e semplice nella campagna di Arché onlus

Spot video e radio, annuncio stampa, strumenti web e tradizionali di below-the-line per la raccolta fondi con SMS solidale

Cosa c’è di più immediato dell’emozione che lega una mamma al suo bambino? Cosa c’è al mondo di più semplice, chiaro, indiscutibile? Da questa considerazione prende spunto la nuova campagna che Aragorn ha pensato per Arché in occasione della raccolta fondi tramite SMS solidale, conclusa da pochi giorni, dedicata a sostenere le attività della Casa Accoglienza di Milano, che da 15 anni offre un ambiente accogliente e familiare a mamme e bambini con grave disagio psichico e sociale.
Per raccontare la mission di una onlus che svolge un lavoro concreto di ricostruzione di rapporti mamma-bambino minati da storie di violenza e dipendenza, lo spot video da 30’’ mette in campo solo una fotografia: quella di una mamma a cui è stata letteralmente strappata via la parte che ritraeva il suo bambino. Questa immagine si ricompone sotto gli occhi dello spettatore grazie all’intervento di una mano che simboleggia il delicato lavoro di Arché. In aggiunta, solo un intenso testo, letto con partecipazione emotiva dalla giovane attrice teatrale Elena Russo Arman. La regia è di Claudio Casiraghi, gli effetti speciali di Brunetto Casalini per la CdP Mach2Azione.
L’appello di Arché si completa con una campagna stampa, uno spot radio a più voci (per la regia di Jean-Christophe Casalini di Mach2Azione), strumenti web e tradizionali di below-the-line.

Informazioni

Aragorn: 02 46546786
Arché Onlus: clicca qui

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *