Le #Vitepreziose delle donne afghane

Le #Vitepreziose delle donne afghane

Campagna di COSPE onlus con numero solidale 45526

L’Afghanistan oltre ad essere il Paese più pericoloso al mondo per una donna è anche quello con l’indice di uguaglianza di genere più basso in assoluto (0.71)*, basti pensare che  il tasso di analfabetismo femminile raggiunge l’88%.

Maltrattare e uccidere una donna resta spesso un crimine impunito e nell’82% dei casi le violenze fisiche, psicologiche e sessuali avvengono in famiglia.

Alla luce di questa realtà nasce il progetto “Vite Preziose” di COSPE, al quale è possibile contribuire fino al 18 dicembre 2016 con sms e chiamate solidali al 45526, con l’obiettivo di dare sostegno a ragazze e donne afghane vittime di maltrattamenti e discriminazione.

Testimonial dell’iniziativa è l’attrice Carlotta Natoli, che ha prestato la propria immagine per l’annuncio stampa e la propria voce per lo spot tv e radio.

I fondi raccolti andranno a finanziare le attività di due strutture che l’associazione gestisce a Kabul: la Casa Protetta e il Centro Donne.

Nella prima, in particolare, si potrà garantire a cinquanta donne e ai loro figli non solo accoglienza in un luogo protetto, ma anche un supporto sanitario, psicologico e legale. Presso il Centro Donne di Afshar, invece, saranno organizzati corsi di alfabetizzazione e istruzione primaria, lezioni di sartoria e ricamo tradizionale. Inoltre il personale specializzato sosterrà le donne nella mediazione con i familiari, per sensibilizzarli sul rispetto dei loro diritti e sull’abbandono di pratiche lesive della loro dignità.

 

* Fonti: TrustLaw, Fondazione dell’agenzia Reuters; Medica Mondiale; Amnesty International; Rapporti Nazioni Unite.

Informazioni

Aragorn: 02 46546742
COSPE: clicca qui
Donazioni: fino al 18 dicembre 2016 si potranno donare 2 euro inviando un SMS al 45526 da cellulari personali TIM, Vodafone, WIND, 3, Coop Voce e dal 13 dicembre anche PosteMobile. Il valore della donazione sarà di 5 euro per ogni chiamata fatta allo stesso numero da rete fissa Vodafone, TWT e Convergenze, e di 2 o 5 euro per ciascuna chiamata da rete fissa TIM, Infostrada e Fastweb.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.