Grande successo per l’8^ edizione delle Prove Aperte della Filarmonica della Scala

Grande successo per l’8^ edizione delle Prove Aperte della Filarmonica della Scala

120mila euro raccolti per progetti a sostegno dei giovani delle periferie

120mila euro donati a quattro organizzazioni non profit milanesi che realizzano progetti a favore dei giovani delle periferie e il tutto esaurito ad ogni serata, per un totale di 9.763 presenze. È questo il bilancio dell’edizione 2017 delle Prove Aperte della Filarmonica della Scala, conclusasi ufficialmente ieri con la consegna, presso l’UniCredit Tower, di quattro simbolici maxi-assegni a La Strada Onlus, La Lanterna Onlus, Amici di Edoardo Onlus e Azione Solidale Onlus.

L’iniziativa, giunta alla sua ottava edizione, è realizzata grazie alla collaborazione del Teatro alla Scala, del Comune di Milano, del Main Partner UniCredit e al sostegno di UniCredit Foundation, che svolge un ruolo fondamentale nell’individuazione dell’area d’intervento e nella valutazione dei progetti finanziati e che garantisce la copertura dei costi organizzativi. Il coordinamento generale del progetto è affidato ad Aragorn, media partner dell’iniziativa Corriere della Sera/ViviMilano e Radio Popolare.

Grazie alla generosità della Filarmonica della Scala, di solisti, direttori e professori d’orchestra e alla partecipazione della città, in otto anni le Prove Aperte hanno consentito di devolvere complessivamente 980mila euro al non profit ambrosiano.

Informazioni

Aragorn: 02 465467467
Prove Aperte della Filarmonica della Scala: clicca qui

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.