Fondazione ANDI lancia “Allarme apnee notturne”

Fondazione ANDI lancia “Allarme apnee notturne”

Campagna di sensibilizzazione in occasione della Giornata Mondiale del Sonno

Russamento, sonnolenza diurna, perdita di attenzione e sensazione di stanchezza.
Sono solo alcuni dei sintomi di una patologia di cui in Italia soffrono, spesso inconsapevolmente, circa 2 milioni di persone.
È la Sindrome dell’apnea ostruttiva nel sonno (Obstructive Sleep Apnea Syndrome – OSAS), un disturbo caratterizzato da ripetute pause nella respirazione durante il riposo notturno dovute all’ostruzione delle vie aeree che può causare danni anche gravi alla salute, come infarto, ipertensione e cardiopatie.
A esserne affetti sono soprattutto gli adulti ma anche i bambini, non solo a causa di patologie respiratorie ma anche per alterazioni delle strutture cranio-facciali, come per esempio il palato stretto.
In occasione della nona edizione della Giornata Mondiale del Sonno, che quest’anno ricorre il 18 marzo, Fondazione ANDI onlus – Associazione Nazionale Dentisti Italiani lancia la campagna di sensibilizzazione “Allarme apnee notturne” con lo scopo di portare all’attenzione delle persone questa patologia per la cui diagnosi e cura la figura del medico dentista è fondamentale. I pazienti spesso non sono in grado di riconoscere i sintomi tipici dell’OSAS e, soprattutto, non sanno a chi rivolgersi per diagnosticarla o curarla. Grazie a questa iniziativa sapranno di poter interpellare il proprio dentista ANDI per riceverne informazioni corrette, prendere parte a campagne di screening e intraprendere le giuste terapie.

Informazioni

Aragorn: 02 46546786
Fondazione ANDI: clicca qui

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *