Fino all’1 marzo 2015 – Un robot per curare i bambini con malattie cerebrali

Fino all’1 marzo 2015 – Un robot per curare i bambini con malattie cerebrali

Raccolta fondi con SMS solidale al 45503 promossa dalla Fondazione dell’Ospedale pediatrico Meyer

Acquistare un robot neurochirurgico che consenta di migliorare ulteriormente la qualità degli interventi sui piccoli pazienti: è questo l’obiettivo della campagna di raccolta fondi con SMS solidale al 45503 attiva fino all’1 marzo e promossa dalla Fondazione dell’Ospedale pediatrico Meyerdi Firenze, centro di riferimento nazionale per il trattamento e la cura di tutto lo spettro delle patologie di interesse neurochirurgico.
Il nuovo sistema robotizzato permetterà di operare in abbinamento con le attuali strumentazioni, migliorando le performance operatorie a sicuro vantaggio per il bambino. La sua estrema precisione e versatilità nel calcolo delle traiettorie di ingresso al cervello consentirà una maggiore precisione del gesto chirurgico, diminuendo di oltre il 50% il tempo chirurgico e, di conseguenza, anche la percentuale di complicanze ed il tempo di esposizione all’anestesia.
Tutti questi vantaggi si tradurranno nella riduzione complessiva del ricovero del piccolo paziente.
Vaste le applicazioni del robot neurochirurgico: tra queste le stereo EEG, una delle procedure alla base della chirurgia dell’epilessia complessa, le biopsie cerebrali e la robotizzazione di alcune procedure endoscopiche.

Informazioni

Aragorn: 02 46546785
Fondazione Meyer: clicca qui
Donazioni: fino all’1 marzo si potranno donare 2 euro per ciascun SMS al 45503 inviato da cellulari TIM, Vodafone, WIND, 3, PosteMobile e CoopVoce e per ciascuna chiamata da rete fissa Vodafone, TeleTu e TWT. Il valore della donazione sarà di 2 o 5 euro per ciascuna chiamata fatta allo stesso numero da rete fissa Telecom Italia, Infostrada e Fastweb.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *