Fino al 24 febbraio 2013 – “C’è un solo modo per raggiungere un bimbo sordocieco: fargli sentire il tuo amore”

Fino al 24 febbraio 2013 – “C’è un solo modo per raggiungere un bimbo sordocieco: fargli sentire il tuo amore”

Renzo Arbore testimonial della campagna di raccolta fondi con SMS solidale

Il 95% di ciò che apprendiamo viene percepito attraverso la vista e l’udito. Non poter vedere, sentire e parlare rappresenta quindi la premessa di uno stato di isolamento assoluto.
Per aiutare i bambini sordociechi a uscire dal buio e dal silenzio, fino al 24 febbraio la Lega del Filo d’Oro sostiene una campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi con SMS solidale al 45502.
Il ricavato servirà a finanziare per un anno, presso il Centro di Osimo, le attività di fisioterapia e idroterapia, attività impegnative e costose ma che rivestono un ruolo importantissimo nello stimolare le persone sordocieche. In particolare l’idroterapia, o “cura in acqua”, si rivela efficace per facilitare e amplificare il processo di apprendimento motorio e comportamentale agevolando la mobilità e l’autonomia delle persone disabili.
Anche per questa campagna la Lega del Filo d’Oro può contare sul prezioso appoggio di Renzo Arbore, storico testimonial dell’associazione.

Informazioni

Aragorn: 02 46546786
Lega del Filo d’oro: clicca qui
Donazioni: fino al 24 febbraio 2013 sarà possibile inviare un SMS del valore di 2 euro al 45502 da tutti i cellulari personali TIM, Vodafone, WIND, 3, PosteMobile, CoopVoce e Nòverca. Chiamando lo stesso numero si possono donare 5 o 10 euro da rete fissa Telecom Italia, Infostrada, Fastweb oppure 2 euro per ciascuna chiamata da rete fissa TeleTu e TWT.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *