Fino al 15 novembre 2014 – Pasti caldi e ascolto per chi è in difficoltà

Fino al 15 novembre 2014 – Pasti caldi e ascolto per chi è in difficoltà

Al via la raccolta fondi con SMS solidale di Fondazione Patrizio Paoletti

Uomini e donne in momentaneo stato di indigenza, nelle città di Milano, Roma, Sassari, Napoli e Catanzaro, sono i beneficiari della nuova campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi della Fondazione Patrizio Paoletti.
Fino al 15 novembre, con un SMS solidale al 45509 o con una chiamata da rete fissa allo stesso numero, è possibile infatti contribuire a realizzare una parte del programma di sostegno sociale e alimentare “1 Milione di Pasti” che, pensato prima per i Paesi in Via di Sviluppo e poi avviato in Italia nel 2012 per far fronte al fenomeno dilagante delle nuove povertà, offre sostegno a persone senza dimora e in momentaneo stato di indigenza, con l’obiettivo di creare una rete d’aiuto e solidarietà che agevoli l’uscita dallo stato di difficoltà.
Il programma si sviluppa affiancando alla distribuzione di pasti caldi un’assistenza garantita da volontari con la qualifica di counselor (professionisti delle relazioni di aiuto), attraverso un servizio di ascolto che attiva un dialogo e orienta la persona in difficoltà a un processo di recupero.
Da quando è stato avviato due anni fa, il progetto “1 Milione di Pasti” ha distribuito in Italia 129mila pasti destinati nel complesso a 4mila persone senza dimora ospitate nei centri di accoglienza o raggiunte dai servizi di primo soccorso in strada. L’obiettivo per il periodo autunno-inverno 2014-2015 è di distribuire 36mila pasti, per assistere in modo continuativo mille persone che versano in stato di momentanea indigenza.

Informazioni

Aragorn: 02 46546786
Fondazione Patrizio Paoletti: clicca qui
Donazioni: dal 2 al 15 novembre 2014 è possibile donare 2 euro inviando un SMS al 45509 da tutti i cellulari TIM, Vodafone, WIND, 3, PosteMobile, CoopVoce e Nòverca. Il valore della donazione è di 2 euro anche per ciascuna chiamata fatta allo stesso numero da rete fissa TeleTu e TWT; può essere invece di 2 o 5 euro con chiamata da rete fissa Telecom Italia e Fastweb.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.