In Etiopia chi non vede, non diventa grande

In Etiopia chi non vede, non diventa grande

Fino al 26 giugno numero solidale 45546 a favore di Help For Life

In Etiopia quasi1 milione di persone è non vedente, di queste circa 400mila sono bambini e adolescenti. Ma chi non vede, in Africa, non diventa grande. Emarginati e isolati dalla comunità e dalle famiglie, i bambini con gravi deficit visivi non hanno infatti la possibilità di sviluppare abilità e autonomia e corrono maggiori rischi di ammalarsi e morire (il 60% muore entro un anno dalla perdita della vista).

Per contrastare la cecità infantile e insegnare ai ragazzi non vedenti a rendersi autonomi, Fondazione Help for Life – onlus che opera in Etiopia dal 2011 con progetti sociali e sanitari – lancia una campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi con numero solidale al 45546 attiva fino al 26 giugno.

I fondi raccolti saranno impiegati per avviare la costruzione di un Centro per non vedenti a Emdibir: uno spazio multifunzionale dove i ragazzi, fino a 17 anni, potranno risiedere e allo stesso tempo imparare a leggere con il metodo Braille, studiare e ricevere una formazione lavorativa, diventando così sempre più autonomi.
Il Centro comprenderà la foresteria con gli alloggi; la scuola con aule dotate di appositi materiali didattici; la palestra per le attività motorie; la sala teatro per studiare canto e musica; il giardino per correre e sviluppare l’orientamento.

Informazioni

Aragorn: 02 46546781
Fondazione Help for life: clicca qui
Donazioni: fino al 26 giugno 2017 si potranno donare 2 euro per ciascun SMS inviato al 45546 da cellulare personale Wind Tre, TIM, Vodafone, PosteMobile, Coop Voce e Tiscali. Il valore della donazione sarà di 5 euro per ogni chiamata da rete fissa Vodafone, TWT, Convergenze e PosteMobile, di 2 o 5 euro per le chiamate da rete fissa TIM, Infostrada, Fastweb e Tiscali.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *