Dottor Sorriso dona serenità ai bambini in ospedale

Dottor Sorriso dona serenità ai bambini in ospedale

Fino al 2 ottobre numero solidale 45513 per portare i clown-dottori in 9 reparti pediatrici

Per un bambino in ospedale è difficile conservare serenità, fantasia e voglia di giocare.
La clownterapia è un’attività professionale che integra le cure tradizionali, contribuendo a ricostruire, attraverso il sorriso, le difese del bambino di fronte al trauma del ricovero.

Dottor Sorriso ONLUS, la prima fondazione a portare la clownterapia in Italia, ogni anno regala il sorriso a 30.000 bambini in 29 strutture sanitarie in tutta Italia.
Per consentire alla onlus di continuare questa preziosa opera, fino al 2 ottobre è attiva la campagna di raccolta fondi con numero solidale 45513.

Con il ricavato Dottor Sorriso assicurerà la presenza costante di due clown-dottori in 6 reparti oncologici e lungodegenti e in 3 istituti di riabilitazione che ospitano bambini affetti da gravi disabilità intellettive e motorie.
La visita di un Dottor Sorriso è un appuntamento molto atteso dai piccoli pazienti, spesso preoccupati e annoiati dalla monotonia e dall’impossibilità di uscire; il loro intervento produce effetti positivi nei bambini e rafforza la loro capacità di affrontare la malattia, velocizzando il percorso di guarigione. Vedere i propri figli distrarsi allevia inoltre la preoccupazione e il senso di impotenza dei genitori e, al contempo, consente al personale medico di operare con maggiore serenità.

Oltre che sul patrocinio di Pubblicità Progresso, la campagna può contare sul sostegno del morning show radiofonico Tutti pazzi per RDS e della sua conduttrice Rossella Brescia, testimonial di Dottor Sorriso da ormai 4 anni.

Informazioni

Aragorn: 02 46546751
Dottor Sorriso ONLUS: clicca qui
Donazioni: fino al 2 ottobre 2017 si possono donare 2 euro per ogni SMS inviato al numero solidale 45513 da cellulare personale Wind Tre, TIM, Vodafone, PosteMobile, Coop Voce e Tiscali. Il valore della donazione è di 5 euro per ciascuna chiamata da rete fissa TWT, Convergenze e PosteMobile e di 5 o 10 euro per ciascuna chiamata da rete fissa TIM, Wind Tre, Fastweb e Tiscali.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.