COSPE Onlus per le donne vittime di violenza in Egitto

COSPE Onlus per le donne vittime di violenza in Egitto

Dal 19 maggio al 19 giugno campagna con numero solidale 45542

L’Egitto è uno dei paesi in cui la condizione femminile è più difficile. Qui, secondo un report ONU del 2013, il 99,3% delle donne ha subito almeno una forma di molestia sessuale e più dell’80% non si sente al sicuro quando esce di casa.
I tassi di traffico di donne e di matrimoni forzati e precoci sono tra i più alti a livello internazionale.
La situazione è peggiorata dopo la Rivoluzione del 2011 che, pur avendo coinvolto diverse donne egiziane, non solo non ha prodotto l’emancipazione sperata ma al contrario ha generato un incremento delle pratiche violente nei loro confronti.

Per contrastare la violenza di genere in Egitto, aiutare le vittime e supportare il sistema sanitario nazionale per la cura e la prevenzione del fenomeno, COSPE Onlus ha attivato il progetto My Life Back, parte della più ampia campagna di tutela dei diritti femminili Vite Preziose.
Dal 19 maggio al 19 giugno
è possibile sostenere l’iniziativa tramite numero solidale 45542. Per ogni SMS o chiamata da rete fissa si potranno donare 2 o 5 euro.

My Life Back si concentra nella grande area di Boulaq Al Dakrour nel Governatorato di Giza, periferia del Cairo, una zona degradata dove le donne sono continuamente discriminate e sottoposte a violenza. Qui COSPE, in collaborazione con due associazioni locali (CEWLA – Centre for Egyptian Women’s Legal Assistance e AEFL – Association of the Egyptian Female Lawyers), ha avviato il Centro Donne, una struttura che ogni anno offre primo soccorso, formazione e assistenza legale a oltre 500 bambine, ragazze e donne vittime di violenza.

Informazioni

Aragorn: 02 46546742
COSPE onlusclicca qui
Donazioni: dal 19 maggio al 19 giugno 2017 si potranno donare 2 euro per ogni SMS inviato al 45542 da cellulare personale Wind Tre, TIM, Vodafone, PosteMobile, CoopVoce e Tiscali. Il valore della donazione sarà di 5 euro per ogni chiamata da rete fissa Vodafone, TWT, Convergenze e PosteMobile e di 2 o 5 euro per le chiamate da rete fissa TIM, Infostrada, Fastweb e Tiscali.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.