Come fare impresa con i beni confiscati alle mafie

Come fare impresa con i beni confiscati alle mafie

UniCredit Foundation organizza un convegno a Milano in collaborazione con Libera

“Fare impresa sociale e buona economia con i beni confiscati alle mafie: si può!”, si intitola così il convegno organizzato venerdì 7 novembre a Milano da UniCredit Foundation in collaborazione con Libera – Associazioni, nomi e numeri contro le mafie.
L’appuntamento si svolgerà dalle ore 10 alle 13 presso l’UniCredit Tower Hall di via F.lli Castiglioni, angolo via Don Luigi Sturzo (vedi mappa), e sarà l’occasione di confronto fra istituzioni e terzo settore sul tema dei beni sottratti alla criminalità organizzata e sulle esperienze di chi gestisce attività economiche e produttive attraverso il riutilizzo di terre, immobili e beni confiscati. L’ingresso è libero, previa registrazione.
I lavori si apriranno con gli interventi di Giuseppe Vita, Presidente UniCredit; Valeria Fedeli, Vice Presidente Senato della Repubblica Italiana, e Maurizio Carrara, Presidente UniCredit Foundation. Seguirà una Tavola Rotonda alla quale parteciperanno Nando Dalla Chiesa, Presidente Comitato Antimafia del Comune di Milano; Giuseppe Carrozza, Direttore Consorzio Terre del Sole Reggio Calabria; Giovanni Puglisi, Presidente Fondazione Sicilia, e Valentina Fiore, Amministratore Delegato Consorzio Libera Terra Mediterraneo. Serena Uccello, giornalista de Il Sole 24 Ore, modererà l’incontro, mentre i commenti saranno affidati a Maurizio Martina, Ministro delle Politiche Agricole e Forestali, e a Roberto Maroni, Presidente Regione Lombardia. Le conclusioni del convegno, infine, saranno a cura di Luigi Ciotti, Presidente Nazionale Libera.
L’evento si potrà seguire anche su Twitter, attraverso gli aggiornamenti in tempo reale di @UC_Foundation, hashtag #ImpresaPerBene.

Informazioni

Registrazioni: 02 465467467 | info@aragorn.it
UniCredit Foundation: clicca qui

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.