Con ACF dove i bambini muoiono ancora di fame

Con ACF dove i bambini muoiono ancora di fame

Fino al 20 novembre campagna di raccolta fondi con numero solidale 45521

 Il Madagascar è uno dei Paesi più poveri del mondo, al 154° posto su 187 secondo lo Human development Index 2015. Qui il 90% della popolazione vive con meno di 2 dollari al giorno. A pagare il prezzo più alto di questa povertà estrema sono i bambini. In particolare ad Antananarivo, capitale dello Stato, il 56,5% dei bambini soffre di malnutrizione cronica e il 4% di malnutrizione acuta*.

Per far fronte a questo dramma l’organizzazione umanitaria internazionale ACF – Azione contro la Fame ha diversi progetti nei distretti più poveri della città che mirano a fornire supporto nutrizionale, medico e psicosociale ai bambini malnutriti di età compresa tra i 6 mesi e i 5 anni.
Fino al 20 novembre è possibile sostenere questi interventi partecipando alla campagna di raccolta fondi con numero solidale 45521: si potranno donare 2 € con un sms e 2 o 5 € con una chiamata da rete fissa. La campagna può contare sul sostegno dell’attore e conduttore Ettore Bassi, che ha prestato la propria immagine per gli spot radio e tv dell’iniziativa.

Nel mondo ogni anno la malnutrizione uccide 3 milioni di bambini. Eppure le soluzioni esistono, sono molto efficaci e a basso costo. ACF, da quasi 40 anni leader nella lotta contro le cause e le conseguenze della fame, opera in 47 Paesi del mondo salvando la vita ai bambini malnutriti, e assicurando alle famiglie acqua potabile, cibo, cure mediche e formazione.

(*) Fonte: Rapid Nutritional Assessment condotto da Azione Contro la Fame a novembre 2015.

Informazioni

Aragorn: 02 46546781
Azione Contro la Fame: clicca qui
Donazioni: dal 6 al 20 novembre 2016 si potranno donare 2 euro per ogni SMS inviato al 45521 da cellulare personale TIM, Vodafone, WIND, 3, CoopVoce e per ciascuna chiamata da rete fissa TWT. Il valore della donazione sarà di 5 euro per ogni chiamata da rete fissa Vodafone e di 2 o 5 euro per le chiamate da rete fissa TIM, Infostrada, Fastweb e Convergenze.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.