Luglio 2018 – A Sirmione Food of love, il festival con i Cameristi della Scala

Luglio 2018 – A Sirmione Food of love, il festival con i Cameristi della Scala

Un ciclo di cinque concerti tra le grotte di Catullo e il castello Scaligero

Una serata dedicata a Shakespeare, poeta dell’amore moderno, ha dato il via lo scorso 9 giugno a Food of love, percorso musicale proposto dal Polo Museale della Lombardia e dai Cameristi della Scala per Sirmione.
Il Festival, organizzato con il supporto di Aragorn, è un viaggio musicale di cinque incontri in cui al piacere della musica si unisce il fascino dei luoghi: a far da cornice agli artisti sono infatti le Grotte di Catullo e il giardino del castello Scaligero (un assaggio del festival in questo video).

Il prossimo appuntamento è fissato per venerdì 20 luglio alle 21: ad esibirsi nel cortile del castello sarà il quintetto di Ottoni dell’Opera di Milano.

Dopo la serata inaugurale con il virtuoso del violoncello Giovanni Sollima, che ha proposto un viaggio musicale intorno al geniale poeta del teatro inglese attraverso brani che spaziano dal ‘600 ai giorni nostri, è stata la volta del fisarmonicista Richard Galliano, che il 30 giugno ha alternato composizioni proprie a quelle di Astor Piazzolla.

A seguire, il 27 agosto, si esibiranno i Percussionisti della Scala con un repertorio di musiche del ‘900. Nella serata conclusiva del Festival, l’8 settembre, saranno invece protagonisti gli strumenti ad arco: violino, viola e violoncello eseguiranno il trio incompiuto in si bemolle, piccolo capolavoro di uno Schubert diciannovenne, per poi esibirsi nelle Variazioni Goldberg di Johann Sebastian Bach.

Informazioni

Informazioni e prenotazioni: conferma@aragorn.it
Polo Museale della Lombardia: clicca qui
Cameristi della Scala: clicca qui

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.