“Schiaccianoci On Ice” – La magia del ghiaccio a teatro per Fondazione Progetto Arca

“Schiaccianoci On Ice” – La magia del ghiaccio a teatro per Fondazione Progetto Arca

Lo scintillio dei pattini sul ghiaccio, il fascino dei costumi colorati e la fiaba di Natale per eccellenza: Lo Schiaccianoci musicato da Čajkovskij. Perché perdere l’occasione di organizzare un evento che ha tutte le carte in regola per avere un’ampia visibilità? Ecco quindi che Fondazione Progetto Arca onlus ha accettato il suggerimento di Aragorn di far culminare la campagna di sensibilizzazione legata al Piano Freddo con l’anteprima benefica dello Schiaccianoci On Ice, spettacolo prodotto in Italia da WEC.

Aragorn, in stretta sinergia con Progetto Arca e con il gruppo WEC, ha lavorato intensamente per raggiungere i migliori risultati sotto il profilo della comunicazione e della promozione. L’evento ha potuto così beneficiare di attività create ad hoc, che hanno avuto inizio nel mese di settembre e che sono culminate nell’intera settimana di programmazione dello spettacolo (17-22 gennaio). Qualche esempio? Per prima cosa la presenza del logo della Fondazione in tutti i materiali di comunicazione ufficiali realizzati per lo spettacolo. E ancora: una serie di iniziative promozionali che solitamente – per ovvi motivi di budget – non sono previste nel caso di eventi non profit, come ad esempio le grandi affissioni o la presenza di video nelle stazioni e nelle palestre.

 

 

Di previsto invece, perché è il nostro lavoro e ce la mettiamo sempre tutta per svolgerlo al meglio, ci sono state le attività specifiche volte a raggiungere il target di riferimento: famiglie e appassionati di pattinaggio su ghiaccio. Ecco quindi che, oltre a inviare DEM dedicate a scuole di pattinaggio artistico e negozi specializzati, abbiamo intensificato i giri di distribuzione dei promoter, estendendo la consegna dei materiali promozionali anche alle location sede di laboratori per bambini e alle sale cinematografiche, molto frequentate nel periodo natalizio. Con una chicca aggiuntiva, di cui andiamo molto fieri: la collaborazione con il Villaggio delle Meraviglie, un evento allestito ai Giardini di via Palestro a Milano nel periodo 6 dicembre/8 gennaio e culminato nell’esibizione di due pattinatori professionisti, chiamati dall’Inghilterra da WEC.

Nonostante Fondazione Progetto Arca non potesse contare su una data in esclusiva, i risultati della collaborazione con WEC sono stati positivi e sono andati oltre ai dati relativi alla vendita dei biglietti. Durante tutta la settimana di programmazione dello spettacolo, infatti, Progetto Arca ha potuto godere di una notevole visibilità e ha potuto intercettare il pubblico presente – un pubblico di potenziali nuovi sostenitori – grazie all’opportunità di allestire nel foyer del Teatro un desk con materiale informativo, urne per la raccolta di donazioni e volontari pronti a dare informazioni aggiuntive sulle attività della Fondazione.

È sufficiente per dire che è stata un’occasione irrinunciabile? In realtà, abbiamo anche un motivo in più: il momento in cui i riflettori si sono letteralmente accesi sulla Responsabile della Comunicazione di Progetto Arca, l’intero cast (con berretto) l’ha chiamata sul palcoscenico per farle presentare la campagna di raccolta fondi con numero solidale per il Piano Freddo e … al pubblico si è scaldato il cuore!

ClienteFondazione Progetto Arca onlus

Data: 17 gennaio 2017

Obiettivi:

  • offrire alla città di Milano un momento d’incontro utile ai fini della comunicazione e delle pubbliche relazioni
  • sensibilizzare il pubblico sulle attività istituzionali della Fondazione, in particolare sul Piano Freddo
  • coinvolgere i propri donatori in un momento piacevole, con una proposta artistica di livello, ed entrare in contatto con un pubblico nuovo, che ancora non conosce la Fondazione e le sue attività

Attività:

  • ideazione e pianificazione strategica (contatti con artisti e teatro)
  • adattamento della creatività e studio della campagna di comunicazione e promozione
  • coordinamento generale
  • attività di biglietteria, gestione del pubblico e ospiti
  • organizzazione e logistica
  • supervisione generale in occasione dell’evento (allestimenti, regia, personale…)
  • gestione amministrativa ed espletamento pratiche SIAE

 

Foto di Daniele Lazzaretto