Il Venerdì di Repubblica e Fondazione Corti

Il Venerdì di Repubblica e Fondazione Corti

Il St. Mary’s Hospital Lacor di Gulu è il maggiore ospedale privato non a scopo di lucro dell’Uganda. La sua missione è quella di offrire cure accessibili a tutti, specialmente alle fasce più bisognose, combattendo malattie e povertà. Nato come presidio missionario, l’ospedale deve il suo sviluppo a due medici, Piero Corti e Lucille Teasdale, che gli hanno dedicato un’intera vita di lavoro. A loro si deve anche la nascita della Fondazione Corti che, attraverso la ricerca costante di fondi, di beni e di competenze, garantisce la sopravvivenza e l’efficienza del Lacor Hospital.

Periodo: giugno – dicembre 2016

Obiettivi:

  • coinvolgere e accreditare la Fondazione e l’ospedale presso un’importante testata giornalistica ritenuta tale per autorevolezza, diffusione e target di lettori
  • ottenere spazio e visibilità per la Fondazione Corti e il Lacor Hospital

Strumenti e attività: l’Ufficio stampa ha identificato ne il venerdì di Repubblica la testata rispondente agli obiettivi, ha predisposto una proposta ad hoc per la firma di riferimento per le tematiche sociali, invitandola a visitare di persona il Lacor Hospital. Ha quindi curato i rapporti con la giornalista, dall’identificazione del tema alla definizione dei materiali di supporto e approfondimento e, in collaborazione con la Fondazione per la parte logistica, ha organizzato la missione in Uganda.

Risultati: Uganda, viaggio nell’ospedale che è diventato una città, un servizio di quattro pagine dedicato al Lacor Hospital e a Fondazione Corti pubblicato sull’edizione cartacea che è stato in seguito ripreso anche online con l’aggiunta di una cospicua fotogallery delle immagini realizzate sul campo.