Campagna “Per far sorridere i bambini in ospedale” – Fondazione Theodora Onlus

Campagna “Per far sorridere i bambini in ospedale” – Fondazione Theodora Onlus

Dal 2010 Fondazione Theodora Onlus si avvale della consulenza e dei servizi operativi di Aragorn per realizzare campagne di comunicazione e raccolta fondi con numero solidale, aventi il duplice obiettivo di aumentare la visibilità della Fondazione e di raccogliere fondi a sostegno del progetto “Un sorriso per i bambini in ospedale”. Attraverso la campagna promossa nel 2015 la Fondazione si è proposta di garantire le visite dei Dottor Sogni, artisti professionisti specificamente formati per operare in ambito ospedaliero pediatrico, agli oltre 12.000 bambini ricoverati in 10 reparti di onco-ematologia, neurologia, neurochirurgia e neuropsichiatria.

Per la preparazione e la realizzazione della campagna, Aragorn ha collaborato con la Fondazione nella predisposizione delle richieste ai principali media partner e alle compagnie telefoniche e, a numero solidale assegnato, ha supervisionato l’aggiornamento dei materiali di comunicazione.
Fondazione Theodora Onlus ha scelto di utilizzare anche nel 2015 la campagna di comunicazione “Per far sorridere un bimbo in ospedale, il numero fallo tu”, realizzata nel 2010 da TBWA e rinnovata nel 2014 con la presenza del testimonial Gianluigi Buffon.

L’agenzia ha inoltre svolto le attività di ricerca spazi pubblicitari gratuiti, di ufficio stampa e di placement tv.

Cliente: Fondazione Theodora Onlus

Data: 11 gennaio – 2 febbraio 2015

Principali media partner coinvolti: B Solidale, Centostazioni, Discovery Media, La7, Mediafriends, Sky per il Sociale

Raccolta fondi: 94.624,77 euro

Attività:

  • identificazione del progetto beneficiario insieme alla Fondazione
  • definizione del periodo di attivazione della campagna insieme alla Fondazione
  • predisposizione di tutta la documentazione necessaria per inoltrare la richiesta ai principali media partner e alle compagnie telefoniche e gestione delle relazioni con i diversi interlocutori
  • supervisione alla realizzazione dei materiali di comunicazione
  • ricerca di spazi pubblicitari gratuiti (tv, stampa, radio, web)
  • contatto con le redazioni per il placement tv
  • attività di ufficio stampa
  • monitoraggio dell’andamento della campagna e redazione del report finale