Campagna “Mare mostro: un mare di plastica?” – Marevivo

Campagna “Mare mostro: un mare di plastica?” – Marevivo

L’Associazione Ambientalista Marevivo nel 2016 ha contattato Aragorn per chiedere una collaborazione per la promozione della campagna di informazione e sensibilizzazione “Mare mostro: un mare di plastica?”
L’associazione da sempre è attiva in difesa dell’ambiente marino e delle sue risorse, soprattutto attraverso la diffusione di una corretta informazione e attraverso l’attività di pulizia delle coste e dei fondali, condotta anche grazie al coinvolgimento delle comunità e delle istituzioni locali. La campagna di informazione e di sensibilizzazione si pone l’obiettivo di far conoscere i gravi rischi a cui si va incontro con il continuo inquinamento del mare generato dalla plastica, soprattutto dalle microplastiche che troviamo in molti prodotti utilizzati quotidianamente.

Marevivo aveva a disposizione dei materiali di comunicazione realizzati pro bono dall’agenzia di pubblicità Roncaglia; per questo motivo Aragorn ha proposto di dare visibilità alla campagna tramite l’attività di ricerca spazi pubblicitari gratuiti su stampa e web.
Il visual della campagna “Mare mostro: un mare di plastica?” presenta l’ombra di un mostro su un fondale sabbioso: in realtà vediamo subito che l’ombra non è quella di un vero mostro, ma è formata dai numerosi materiali di plastica presenti nelle acque marine, pericolosi quanto un vero e proprio mostro, che potrebbero far scomparire il mare come lo conosciamo noi oggi.
Per dare massima visibilità a questa importante campagna, Aragorn si è occupata di diffonderla, tramite l’annuncio stampa e il banner, sulle principali testate stampa e sul web, grazie agli spazi gratuiti concessi da editori e concessionarie di pubblicità. L’attività si è svolta nel periodo estivo del 2016, tra i mesi di maggio e settembre, quando la tematica riceve più attenzione da parte del pubblico.

Cliente: Associazione Ambientalista Marevivo

Data: maggio – settembre 2016

Attività:

  • identificazione dei media più idonei alla veicolazione del messaggio
  • contatto con i media per la richiesta di pubblicazione della campagna
  • invio materiale grafico richiesto
  • stesura report e rassegna finale