“Ogni cosa ha il suo tempo” a favore di Opera San Francesco per i Poveri Onlus

“Ogni cosa ha il suo tempo” a favore di Opera San Francesco per i Poveri Onlus

Canti e musiche delle tradizioni araba, cristiana ed ebraica nella Chiesa dei Frati Cappuccini di Milano

Martedì 22 ottobre, alle ore 21, nella Chiesa dei Frati Cappuccini di Milano (viale Piave 2) OSF – Opera San Francesco per i Poveri Onlus promuove “Ogni cosa ha il suo tempo”, spettacolo aperto alla città per ripercorrere i tempi fondamentali della vita attraverso canti e suoni arabi, cristiani ed ebraici: tradizioni culturali differenti ma nate dalla stessa radice.
La serata sarà l’occasione per assistere a un suggestivo viaggio musicale che affiancherà testi sacri e profani, canti colti e popolari in un inedito dialogo tra culture, tradizioni ed epoche diverse.
Il programma dello spettacolo, ideato dal direttore e flautista Eyal Lerner e dallo scrittore milanese Stefano Molinari, rievocherà le tappe più significative della vita dell’uomo con musiche che spaziano dall’antichità ai giorni nostri.
Durante la serata l’ensemble vocale “Il tempo concertato”, diretto dallo stesso Lerner (anche canto e flauto), sarà accompagnato da Luigi Maione (chitarra), Federico Bagnasco (contrabbasso), Marco Fadda (percussioni) e Ghazi Makhoul (canto e liuto arabo).
Lo spettacolo, a ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria, è uno degli eventi organizzati da OSF per l’edizione 2013 di “Insieme a San Francesco oggi”, manifestazione che da ormai molti anni si ripete ogni mese di ottobre per ricordare gli insegnamenti e i valori di San Francesco.

Informazioni

Ingresso libero con prenotazione obbligatoria
Prenotazioni: 02 465467467 | lunedì-venerdì | orari 10.00-13.00 / 14.00-17.00
Ulteriori informazionibiglietteria@aragorn.it
Fondazione Opera San Francesco per i Poveri Onlus: clicca qui

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *