In piazza con “Babbo Natale per un giorno”

In piazza con “Babbo Natale per un giorno”

Nelle principali piazze italiane, un fine settimana all’insegna della solidarietà con la Fondazione “aiutare i bambini”

“Scegli la carta della solidarietà!”. È questo l’appello della Fondazione “aiutare i bambini” per la sesta edizione di “Babbo Natale per un giorno”, l’evento nazionale di piazza che permette a tutti di “diventare Babbo Natale”, aiutando concretamente i bambini. Per farlo, è sufficiente recarsi sabato 27 e domenica 28 novembre in uno degli oltre 200 banchetti allestiti nelle principali piazze italiane e fare una piccola donazione: in segno di ringraziamento i volontari di “aiutare i bambini” daranno in dono una confezione di carta regalo natalizia o il cappello di Babbo Natale – simbolo dell’iniziativa. I fondi raccolti saranno destinati al progetto “Latte e Pappe” per salvare 900 bambini della Guinea Bissau dall’AIDS, attraverso la somministrazione di latte pediatrico in polvere e di pappe, evitando così l’allattamento materno, causa della trasmissione del virus HIV.
Anche per questa edizione la Fondazione “aiutare i bambini” può contare sul sostegno di numerosi testimonial tra cui Anna Valle, Federica Panicucci, Max Pisu, Leo Gullotta, Neri Marcorè, Elio e le storie tese, gli Zero Assoluto e Omar Fantini di Colorado Cafè.

Informazioni

Aragorn: 02 46546782
Fondazione “aiutare i bambini”clicca qui

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *