Dal 6 marzo al 30 aprile 2018 – Una mostra per raccontare i 250 anni del Pio Albergo Trivulzio

Dal 6 marzo al 30 aprile 2018 – Una mostra per raccontare i 250 anni del Pio Albergo Trivulzio

L’esposizione allestita lungo via Dante celebra il lascito del principe alla città di Milano

Una mostra a cielo aperto, allestita lungo la centralissima via Dante dal 6 marzo al 30 aprile 2018, che racconta la storia del Pio Albergo Trivulzio e il suo profondo legame con la città di Milano.

È la nuova iniziativa che si aggiunge al ricco calendario di appuntamenti organizzato dall’ASP (Azienda di servizi alla persona) Istituti Milanesi Martinitt e Stelline e Pio Albergo Trivulzio per celebrare l’importante lascito del principe Antonio Tolomeo Trivulzio al capoluogo lombardo.

 

Sono passati infatti 250 anni da quando il principe decise di trasformare la dimora nobiliare di famiglia in una casa per persone fragili e svantaggiate.

La mostra, che si snoda lungo 30 grandi pannelli illuminati a energia solare, ricostruisce, attraverso un racconto fotografico e narrativo, la trasformazione del Pio Albergo Trivulzio nel corso di questi due secoli e mezzo, mettendo in luce la capacità dell’istituto di intercettare il bisogno e sostenere la fragilità in ogni epoca.

Il percorso storico-artistico e culturale permette ai visitatori di riscoprire le solide radici di questo patrimonio e di comprendere meglio l’immenso contributo che questa istituzione sa dare, ancora oggi, alla vita quotidiana dei cittadini milanesi.

 

Curata da Paolo Biscottini con Oddina Pittatore, l’esposizione è realizzata grazie al contributo di Impresa San Siro e Banco BPM e gode del Patrocinio del Comune di Milano, di Città Metropolitana e di Regione Lombardia.

Informazioni

Aragorn: 02 465467467
ASP Istituti Milanesi Martinitt e Stelline e Pio Albergo Trivulzio: clicca qui

Condividi questo post

Comments (3)

  • grigolato cecilia rispondere

    Grazie per l’informazione !

    marzo 14, 2018 a 5:42 am
  • Alda rispondere

    Mostra molto interessante e ben curata.
    Complimenti

    marzo 30, 2018 a 7:21 pm
    • Aragorn rispondere

      Buongiorno Alda,
      grazie di cuore per i complimenti, che condividiamo con piacere con il Pio Albergo Trivulzio e con i partner che hanno reso possibile allestire la mostra.
      Siamo molto felici che questa iniziativa abbia incontrato il suo interesse e speriamo che grazie ad essa tanti altri cittadini milanesi e visitatori possano apprezzare l’importante contributo che questa istituzione ha dato alla città di Milano e alle persone fragili e svantaggiate.
      Aragorn

      aprile 3, 2018 a 10:12 am

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *