Concerto Straordinario al Teatro alla Scala

Concerto Straordinario al Teatro alla Scala

L’Orchestra Verdi e Davide Cabassi diretti da Helmuth Rilling in occasione del 170° anniversario dell’Istituto dei Ciechi di Milano

Un evento davvero speciale, che unisce la grande musica sinfonica alla solidarietà: la Verdi torna al Teatro alla Scala, uno dei simboli più prestigiosi di Milano, per celebrare con un Concerto Straordinario l’Istituto dei Ciechi di Milano, storica istituzione milanese che, fin dal 1840, rappresenta un vanto della città per i numerosi progetti e servizi promossi per favorire la piena integrazione dei disabili visivi nella società.
Domenica 17 ottobre 2010 alle ore 20, infatti, l’Istituto dei Ciechi di Milano celebra il 170° anniversario di attività al servizio dei disabili visivi con un Concerto Straordinario al Teatro alla Scala.
La serata vede protagonisti, nella sala del Piermarini, l’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi e il pianoforte solista Davide Cabassi, al suo debutto scaligero, sotto la guida del Maestro Helmuth Rilling.
Il programma prevede l’esecuzione dell’Ouverture da Paulus op. 36, un oratorio romantico ispirato a Bach e Händel composto da Felix Mendelssohn-Bartholdy nel 1836, e due capolavori di Wolfgang Amadeus Mozart: il Concerto n. 23 in la magg. K 488 per pianoforte e orchestra e la Sinfonia n. 38 in re magg. K 504 “Praga”.

Informazioni

Prevendita telefonica: 02 465467467 | lunedì-venerdì | orari 10.00-13.00 / 14.00-17.00
Prevendite online: www.vivaticket.it
Prezzo biglietti: da 10 a 80 euro – escluse commissioni di servizio
Pianta di platea e galleria: clicca qui
Pianta dei palchi: clicca qui
Istituto dei Ciechi di Milano: clicca qui

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *