“21 Minuti Avant-garde”: 8 storie di economia sostenibile

“21 Minuti Avant-garde”: 8 storie di economia sostenibile

Al Teatro delle Muse di Ancona un evento della Fondazione Paoletti a favore delle comunità del Centro Italia colpite dal sisma

Sabato 18 novembre, dalle ore 11 alle 19, il sipario del Teatro delle Muse di Ancona si alzerà su “21 Minuti Avant-garde. Un’economia sostenibile”, evento realizzato da Fondazione Patrizio Paoletti, ente nazionale di ricerca e formazione in campo neuroscientifico e psicopedagogico, in collaborazione con UCID – Unione Cristiana Imprenditori Dirigenti.

Sul palcoscenico saliranno i protagonisti di 8 storie italiane di successo fatte di speranza, fede e innovazione, nel mondo dell’imprenditoria, dell’economia, della scienza, dell’ambiente e del terzo settore. Ciascuno condividerà con il pubblico la propria “impresa”, le difficoltà incontrate lungo il cammino, i valori che ne hanno guidato la realizzazione. Storie di 21 minuti – ovvero il tempo medio di massima concentrazione di una persona – introdotte e accompagnate da Patrizio Paoletti, ideatore e chairman del format.
Tra gli speakers Valentino Magliaro, giovanissimo imprenditore e politico, scelto a soli 25 anni dalla Obama Foundation per rappresentare l’Italia nel primo Summit dei Civic Leaders del 31 ottobre a Chicago, e Marco Astorri, padre di Minerv, la plastica creata con gli scarti degli zuccherifici in grado di biodegradarsi in quaranta giorni (guarda qui il programma completo).

La giornata di sabato 18 novembre fa parte delle conference internazionali “21 minuti”, piattaforme di idee innovative e spazi comuni per i protagonisti del cambiamento in Italia e nel mondo, che la Fondazione Paoletti realizza ogni anno dal 2009.  La partecipazione è gratuita con donazione libera a favore dei progetti di utilità sociale realizzati da Fondazione Paoletti, in particolare quelli in Centro Italia mirati a supportare le comunità colpite dal sisma.

Informazioni

Ingresso gratuito con donazione libera: 06 8082599 | eventi@fondazionepatriziopaoletti.org
Programma: clicca qui
Fondazione Patrizio Paoletti: clicca qui

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *